Domande.

  • Che cosa bisogna prendere in considerazione prima di un matrimonio?
  • Quali diritti ed obblighi hanno i coniugi durante il matrimonio?
  • Che cosa succede con i figli e la patria potestà dopo separazione e divorzio?
  • Che cosa succede con il proprio patrimonio durante il matrimonio e relativamente alla responsabilità riguardo ai debiti?
  • Che cosa bisogna prendere in considerazione riguardo agli arredi ed al domicilio matrimoniale?
  • Chi ha diritto agli alimenti, chi deve pagare gli alimenti, quanto, a chi e per quanto tempo?
  • Quali sono le possibilità d’impostazione e i limiti giuridici di un contratto di matrimonio?
  • In che modo posso dare una sicurezza giuridica ad una famiglia patchwork?

Procedimento.

Oggigiorno il matrimonio non è più l’unica forma riconosciuta della convivenza tra due persone. Si sono aggiunte la comunione di vita extramatrimoniale e la convivenza registrata per coppie dello stesso sesso. Anche la convivenza in una famiglia patchwork alimenta sempre più spesso questioni giuridiche.

È compito del diritto di famiglia impostare le relazioni tra delle persone strettamente legate tra di loro sicure per il futuro. Si tratta di garantire, specialmente in tempi di mutamenti, sicurezza e durature garanzie. Per ulteriori chiarimenti rivolgetevi a noi.


Costi.

Gli onorari per l’attività di avvocato sono disciplinati dalla legge sulla remunerazione degli avvocati (RVG). Questa legge stabilisce il modo in cui si deve conteggiare l’onorario. Su richiesta potrà anche essere trovato un accordo sull’onorario indipendente dalla suddetta legge.

Siamo ben disponibili ad illustrare i costi da sostenere relativamente al singolo caso nell’ambito di un colloquio personale di consulenza.